Senza categoria

“tradurre” storia – Aldo Agosti

Racconto, interpretazione, immaginazione. Tradurre la saggistica storica è il titolo corposo numero 20 della rivista semestrale online e in open access tradurre, pratiche teorie strumenti, uscito alla fine di aprile a cura di Bruno Maida e interamente dedicato alle traduzioni di opere storiografiche.

Agli atti della giornata di studi organizzata il 30 gennaio 2020 presso l’Università di Bergamo su “La traduzione di opere straniere e la storiografia italiana del Novecento” da Giovanni Scirocco e Massimiliano Vaghi, si affiancano ulteriori contributi sollecitati dal curatore e dalla direttrice della rivista, Aurelia Martelli. Ne deriva un’interessante e stimolante rassegna in tema di importazioni (e di mancate importazioni) di saggistica storica nel nostro paese.

«tradurre» – nata dieci anni fa a Torino per iniziativa di un gruppo di traduttrici, traduttori, studiosi e studiose – è la prima rivista italiana che si occupa delle traduzioni editoriali in Italia da ogni possibile angolatura: industriale, professionale, letterario, linguistico, stilistico, lessicografico, teorico. Forte è stato fin dall’inizio il taglio storico, volto ad abbattere i recinti accademici entro i quali viene soffocato l’argomento e a liberarlo dai molti luoghi comuni dei quali è spesso incrostato nei mass media che se ne occupano. Ogni cinque numeri, uno ha avuto carattere monografico: il 5 (autunno 2013), curato da Giovanni Greco, sulle traduzioni di teatro; il 10 (primavera 2016), a cura di Franco Nasi, su quelle di poesia; il 15, curato da Giulia Baselica, Aurelia Martelli e Paola Mazzarelli, ha affrontato invece la vexata quaestio della didattica: si può insegnare, si può imparare a tradurre? E ora questo numero 20, del quale basta scorrere l’indice per vedere quante suggestioni e stimoli offra a chiunque si occupi della  cultura storica in Italia nell’ultimo secolo.

Indice del n. 20

Racconto, interpretazione, immaginazione. Tradurre la saggistica storica, a cura di Bruno Maida

Pratiche

La traduzione di opere straniere e la storiografia italiana, di Giovanni Scirocco

Di traduzione in traduzione, il work in progress di Raul Hilberg, di Frediano Sessi

Le traduzioni italiane di Serge Gruzinski, di Maria Matilde Benzoni

Il traduttore universale, di Fabrizio Grillenzoni

Primo attrezzo: una sana paura, di Paola Mazzarelli

Un caso editoriale: le due traduzioni italiane di Ni droite ni gauche di Zeev Sternhell, di Maria Grazia Meriggi

Studi e ricerche

Editoria italiana e storiografia straniera nel secolo breve, di Gianfranco Petrillo

La «Biblioteca di storia» degli Editori Riuniti: mezzo secolo di storia tradotta, di Elisa Rogante

La «Storica» Corticelli, una collana quasi tutta di traduzioni, di Carlo Carotti

Il laboratorio artigiano di casa Mezzomonti-Cantimori, di Massimo Mastrogregori

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...