Numeri precedenti

ULTIMO NUMERO

113 / 2021 maggio-agosto

FOCUS
Dopo l’uragano. Le eredità di Donald Trump, Giovanni Borgognone

INTERVENTI
Da Predappio a Meirás: i luoghi dei dittatori in Europa (1945-2021), Xosé M. Núñez Seixas
La memoria delle rivolte britanniche del 1981 fra razza, classe e ordine pubblico, Simone Duranti

SAGGI
Educatore e contadino? Ufficiali e soldati nella stampa militare dell’Italia fascista, Nicolò Da Lio
Fascismo, bonifica e politiche d’insediamento in Alto Adige negli anni ’20, Andrea Di Michele

LAVORI IN CORSO
L’ardua democrazia. La stampa aziendale Pirelli (1945-1948), Donatella Germanese

L’internement administratif en Suisse: note de lecture sur un chantier de recherche, Ludovic Maugué, Marco Cicchini

LINGUAGGI DELLA STORIA
La storia come bene comune: le nuove frontiere della public history digitale, Serge Noiret

LUOGHI DELLA RICERCA
L’Istituto Ernesto de Martino: un laboratorio politico sulle culture popolari e la storia orale, Antonio Fanelli

RASSEGNE
Oltre D’Annunzio: la crisi di Fiume tra esperienze paramilitari e sopravvivenze imperiali (1918-1921), Marco Bresciani

RECENSIONI
La cenere e la lacrima. Per raccontare il massacro degli ebrei di Kiev, Stefano Petrungaro
Alla ricerca di un’altra patria, Bruna Bocchini Camaiani

SCHEDE
Storici francesi sulla Rivoluzione, David Armando, Massimo Cattaneo

 

NUMERI PRECEDENTI

112 / 2021 gennaio-aprile

Roberto Finzi (1941-2020)

INTERVENTI
L’Autunno caldo: lotte operaie, sindacato e mutamento sociale, Fabrizio Loreto e Stefano Musso

SAGGI
Il ruolo dei paesi a basso reddito nelle crisi finanziarie del 1929 e del 2008,
Giovanni Gozzini
«Case e chiese». L’edilizia di culto nello sviluppo urbanistico della terraferma veneziana (1946-1958), Federico Creatini

STORICI CONTEMPORANEI
Fernando Devoto: pensare la storia dall’America latina, in modo globale,
Xosé M. Núñez Seixas

I LUOGHI DELLA RICERCA
Il Museo Coloniale di Roma tra propaganda imperiale, oblio e riallestimento, Beatrice Falcucci

LETTURE 
Il tempo di Leopardi, Gabriele Turi

RASSEGNE
Il mondo del lavoro in Argentina durante la dittatura. Resistenza, smobilitazione e uso pubblico della storia, Camillo Robertini

RECENSIONI
Bambini da nascondere: l’infanzia abbandonata in Urss tra le due guerre mondiali, Bruno Maida

SCHEDE
Il lavoro delle donne: un approccio multifocale, a cura di Monica Pacini e Simonetta Soldani
Protagonisti e temi della storia del Pci, a cura di Aldo Agosti

 

111 / 2020 settembre-dicembre

Sport popolare e popolarità dello sport. Bilanci e prospettive, Pietro Causarano, Francesca Tacchi, Lorenzo Venuti

Sport e cittadinanza, Nicola R. Porro
 
«Fatto agonistico» e storia del football: una riflessione, Andrea Zorzi
 
Per una storia dello sport (popolare) in Italia, Nicola Sbetti
 
Alle origini dello sport popolare in Italia, Leo Goretti
 
La vocazione sportiva dell’Europa cattolica: il caso portoghese e l’influenza italiana (1891-1958), Daniele Serapiglia
 
Non così vicini. Guerra fredda e sport di massa nei rapporti Urss-Ungheria (1945-1953), Lorenzo Venuti
 
Calciatrici malgrado tutto. L’altra metà del pallone nell’Italia repubblicana, Francesca Tacchi
 
Uno sport popolare che non è sport: l’alpinismo, Pietro Causarano
 
Pasolini, les communistes et le football en Italie à la fin des années 1950, Fabien Archambault
 
Appartenenza collettiva e mobilitazione del tifo in Inghilterra tra anni ’80 e ’90: il Charlton Athletic, Gianni Silei
 

110 / 2020  maggio-agosto

Angela Groppi (1946-2020)

EDITORIALE
L’ambiente tra storia, scienza e politica, Giacomo Bonan

DISCUSSIONI
Insegnare storia. Università, scuola e società, Monica Galfré

SAGGI
Memoria post comunista e riappropriazione d’identità nella Germania orientale, Marzia Ponso

LAVORI IN CORSO
Anticolonialismo e antifascismo nelle guerre coloniali portoghesi (1961-1974), Giulia Strippoli

STORIA E LETTERATURA
Fra storia e letteratura: raccontare, inventare, costruire, Monica Pacini, Luisa Tasca

INTERVENTI
Oltre il fallimento. La prima Jugoslavia, una storia europea, Fabio Giomi, Stefano Petrungaro

STORICI CONTEMPORANEI
Jürgen Osterhammel, il mondo asiatico e l’Illuminismo, Rolando Minuti

PERCORSI INTELLETTUALI
Ripensando il modern world-system di Immanuel Wallerstein, Tommaso Detti

USI E ABUSI DELLA STORIA
Una biografia che inquieta: Tina Modotti, Paolo Ferrari

RECENSIONI
Scritture e messe in scena del passato, Mauro Moretti

Concetto Marchesi da Tiberio a Stalin, Gabriele Turi

SCHEDE
Un lungo ’68 visto dall’Italia, Simonetta Soldani

Libri ricevuti

 

109 / 2020  gennaio-aprile

EDITORIALE
1989. Trent’anni dopo, Federico Romero

DISCUSSIONI
Spazi, forme e tempi della deindustrializzazione, a cura di Carolina Castellano e Pietro Causarano (Roberta Garruccio, Giorgio Bigatti, Roberto Parisi, Stefano Musso, Gabriella Corona)

SAGGI
Libertà senza capitali. La crisi bancaria sarda del 1887, Francesco Sanna
Convivere nel fascismo: i magistrati ebrei dispensati per legge (1936-1946), Giovanni Focardi

INTERVENTI
Una sentenza pericolosa? Memoria storica e “diritto all’oblio”, Giancarlo Scarpari

STORICI CONTEMPORANEI
Josep Fontana. Storia e impegno civile, Ramón Villares

LA STORIA IN DIRETTA
Storia e spazio pubblico in Ungheria. Lo spostamento della statua di Imre Nagy, Lorenzo Venuti

USI E ABUSI DELLA STORIA
Una strada per Oriana, Gabriele Turi

I LINGUAGGI DELLA STORIA
«La vita per mettere alla prova i libri». La Casa del governo di Yuri Slezkine, Aldo Agosti

RECENSIONI
Una rivoluzione al microscopio, Enrico Francia
Una storia partigiana della Costituzione, Daniele Pipitone

SCHEDE
Dalla storia militare alla storia culturale della guerra, a cura di Xosé M. Núñez Seixas

 

108/2019  settembre-dicembre

EDITORIALE
Immigrazione come storia: un percorso a tappe dentro l’Italia repubblicana, Michele Colucci

DISCUSSIONI
La crisi dieci anni dopo. Storici a confronto, a cura di Luciano Segreto (Youssef Cassis, Harold James e Adam Tooze)

STORICI E STORIA 
Pax Britannica. Il dibattito sull’imperialismo informale ottocentesco in America Latina, Deborah Besseghini

STORICI CONTEMPORANEI
L’ineludibile questione delle donne. Karen Offen, la Francia, i femminismi, a cura di Monica Pacini e Simonetta Soldani

USI E ABUSI DELLA STORIA
«Io, proprio qui». Sui dibattiti intorno alla Valle de los Caídos, Javier Rodrigo

STORIA E LETTERATURA
La storia «geniale» di Elena Ferrante, Monica Galfré

RASSEGNE
Oltre la storia nazionale? Tre risposte alle sfide della global history, Andrea Brazzoduro

RECENSIONI
Mercato editoriale e censura fascista, Gabriele Turi
La costruzione dell’immagine del fascismo italiano nella stampa statunitense, Stefano Luconi

SCHEDE
Giustizie straordinarie nell’Italia del ’900, a cura di Francesca Tacchi

 

107/2019  maggio-agosto

EDITORIALE
50 anni di ‘68, Gianpasquale Santomassimo

LA STORIA IN DIRETTA
La guerra di Orbán all’Accademia ungherese delle scienze, Stefano Bottoni

INTERVENTI
Quarant’anni dalla “Rivoluzione Islamica”: ascesa e declino del sodalizio tra clero e politica in Iran, Lorenzo Kamel
L’ultimo schiavo, Gabriele Turi

SAGGI
«Popolo, diventa Stato!». Il nazionalismo bretone e fiammingo (1870-1945), Paolo Perri

I LUOGHI DELLA RICERCA
Trovare la rotta. Banche dati e ricerca storica, a cura di Valeria Galimi
Il Partigianato piemontese e la società civile, Cesare Panizza
Il data base dei processi ai fascisti e ai collaborazionisti, Andrea Martini

MASS MEDIA
Stampa comunista, agenzie fotografiche e corrispondenti operai tra le due guerre: «Arbeiter Illustrierte Zeitung» e «Regards», Christian Joschke

MOSTRE
Arte, avanguardie e nazismo. Le mostre tedesche alle soglie del centenario di Weimar, Simone Duranti

RECENSIONI
Terrore e terrorismo, Gabriele Turi

Colonizzazione demografica e progetti di italianizzazione della Libia e dell’Alto Adige, Emanuele Ertola
La tecnica e la politica: le polizie speciali dal fascismo alla Repubblica, Carolina Castellano

SCHEDE
Arte, storia e politica, a cura di Marco Albeltaro
Le migrazioni e l’Italia, a cura di Matteo Sanfilippo e Simonetta Soldani

 

106/2019  gennaio-aprile

Ai lettori, Aldo Agosti e Gabriele Turi

EDITORIALE
Marchionne, «uno di loro», Franco Amatori

DISCUSSIONI
Trasformazioni e transizioni imperiali sulla scia della Grande guerra (1917-23), a cura di Marco Bresciani (Iryna Vushko, Emily Greble, Matè Rigò)

SAGGI
L’accordo culturale del 1956 fra Italia e Repubblica federale tedesca, Francesca Cavarocchi

FONTI
Le carte dei re d’Italia tra dispersioni, epurazioni, occultamenti e (parziali) ritrovamenti, Pierangelo Gentile

INTERVENTI
Caporetto nella sfera pubblica, cent’anni dopo, Nicola Labanca

STORIA E LETTERATURA
Il ritorno del romanzesco: la narrativa spagnola sulla Guerra civile nell’era digitale, Marco Cipolloni

USI E ABUSI DELLA STORIA
Il centenario della Grande rivolta araba in Giordania, Carlo Volpi

RASSEGNE
Biografie in cammino. Vite del Risorgimento e mitografie nazionali, Massimo Baioni

RECENSIONI

Gli Stati Uniti nella cultura politica del Risorgimento, Maurizio Isabella

Sedotti e mai abbandonati. Cultura di massa e controcultura alla prova del mercato, Amoreno Martellini

Il fascismo va al potere, giorno dopo giorno, Gabriele Turi

SCHEDE
Musica e politica, a cura di Alessio Petrizzo

 

105 / 2018  settembre-dicembre

EDITORIALE
Il ritorno dello stato-nazione? Spinte indipendentiste nell’Europa occidentale all’inizio del XXI secolo, Xosé M. Núñez Seixas

DISCUSSIONI
La risacca neoborbonica. Origini, flussi e riflussi, a cura di Silvano Montaldo (interventi di Fulvio Cammarano, Marco Demarco, Mauro Forno, Maria Teresa Milicia, Carmine Pinto)

SAGGI
Il Risorgimento tra moglie e marito. Le separazioni coniugali a Torino (1838-1865), Andrea Borgione

Esuli e storiografia tedesca nel secondo dopoguerra: Hans Rosenberg e Hans Ulrich Wehler, Vito Francesco Gironda

PERCORSI INTELLETTUALI
La lingua siamo noi. L’Italia allo specchio di Tullio De Mauro, Neri Binazzi

INTERVENTI
La dignità innegoziabile. Le Madri di Plaza de Mayo e il Movimento delle Vittime dei crimini di Stato, Dario Ghilarducci

RECENSIONI
Senza fine: un «dopoguerra» che è ancora guerra (1917-1923), Marco Bresciani
L’irrisolta sofferenza della schiavitù, Gabriele Turi

SCHEDE
Musei e identità, a cura di Ilaria Porciani
La rivoluzione deindustriale, a cura di Roberta Garruccio e Gilda Zazzara

pdf del sommario

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...